Lampadine led, un nuovo modo di illuminare risparmiando

Mentre un po’ di anni fa le politiche del mercato erano improntate sull’”usa e getta” lampadina incandescenzaultimamente, vuoi per una presa di coscenza nei confronti dell’ambiente in cui viviamo, vuoi per motivi economici, inizia a prevalere il pensiero del consumo ragionato. Il primo passo è stato verso la riduzione dello spreco di materia, ma poi si è visto che poteva essere sprecata anche meno energia.

lampadina basso consumo In quest’ottica si è passati dalle lampadine ad incandescenza, cioè dalle lampadine che abbiamo usato fino a qualche anno fa, a quelle a basso consumo. Ultimamente stanno iniziando a farsi largo le lampadine a led. Queste ultime, dopo un inizio in un mercato di nicchia, dove erano usate per scopi particolari, con il raffinarsi della tecnologia e con la discesa dei prezzi, stanno diventando di uso comune anche nelle nostre case. lampadina led

Queste lampadine hanno, come tutti i prodotti, dei punti a loro favore e qualche aspetto negativo. Il loro costo iniziale potrebbe portare a scartare subito questo prodotto, ma se si fanno un po’ di valutazioni si vede che nell’arco di tempo della vita di queste lampadine a led si ha un risparmi non indifferente sia di energia che di denaro.

Proviamo a fare due conti: una lampadina ad incandescenza dura (in teoria) 1.000 ore; una a basso consumo circa 8.000 ore; una lampadina a led dura più di 30.000 ore. Quindi dovremmo comprare 8 lampadine ad incandescenza per fare il lavoro di una a basso consumo, e più di 30 lampadine ad incandescenza per sostituire una lampadina led. Visti i prezzi attuali una lampadina a basso consumo costa meno di 8 lampadine normali e una lampadina a led costa meno di 3/4 lampadine a basso consumo. Solo di materiale quindi abbiamo già un risparmio. Se teniamo poi in conto che l’energia consumata da una  lampadina normale è 5 volte quella di una lampadina a basso consumo e addirittura 8 volte quella di una lampadina led vediamo che il risparmio si fa più consistente.

Quindi con le lampadine led abbiamo un risparmio sia sul costo del materiale che sull’energia. Non bisogna trascurare poi il fatto che meno energia consumata equivale anche a meno inquinamento prodotto. Inoltre, le lampadine led, una volta esaurita la loro funzione illuminante, sono uno scarto meno inquinante degli altri tipi di lampadine.